La recente normativa sull’inclusione scolastica, e in particolare la Circolare Ministeriale n. 8 del 6 marzo 2013, ribadisce il diritto, per tutti gli alunni in difficoltà, alla personalizzazione dell’apprendimento, richiamandosi esplicitamente alla L. 53 del 2003.
La Circolare Ministeriale n. 8 prevede una serie di azioni specifiche a livello di singola istituzione scolastica, attraverso l’istituzione del Gruppo di Lavoro sull’Inclusione (GLI) con il compito di rilevazione dei Bisogni Educativi Speciali e del grado di inclusività.
Il GLI, dunque, ha funzioni di rilevazione dei BES; di raccolta e documentazione degli interventi didattico-educativi attuati; controllo sui casi, consulenza e supporto riguardo alle strategie e metodologie di gestione delle classi; raccolta e coordinamento delle proposte formulate dai GLHO (previsti dalla L. 104/92); interfaccia dei Centri Territoriali di Supporto (CTS) e dei servizi sociali e sanitari territoriali; elaborazione di un Piano Annuale per l’Inclusione (PAI) riferito agli alunni BES, da inviare agli Uffici Scolastici di pertinenza, entro il mese di giugno.
Il GLI dell’Istituto Comprensivo Pieraccini è stato istituito nell’anno scolastico 2015-2016.
Esso è composto da: Dirigente Scolastico (che lo presiede), Funzioni Strumentali, insegnanti di sostegno, docenti “disciplinari” con esperienza e/o formazione specifica, genitori, esperti istituzionali ed esperti esterni in convenzione con la scuola.
Il GLI si riunisce in plenaria quattro volte all’anno e mensilmente in forma ristretta, con compiti di utilizzo funzionale delle risorse esistenti, analisi delle criticità e punti di forza degli interventi operati.

A CURA DI GIUSEPPE PANETTA

File allegati all'articolo
Download this file (regolamentoglipieraccini.pdf)Regolamento del G.L.I.[ ]134 kB2016-06-15 11:432016-06-15 11:43